Impastatrice Planetaria

Le impastatrici planetarie professionali di Maxima Kitchen Equipment sono strumenti perfetti per impastare, battere, agitare, assemblare e mescolare una gran varietà di ingredienti liquidi. Le planetarie rendono i carichi di lavoro nelle cucine molto più facili da gestire e non dovrebbero essere trascurate se lavori nell’impresa ricettiva.

Scopri di più

Quali sono le migliori impastatrici planetarie?

Il modello di planetaria più adatto a te dipende da diversi elementi. Nel selezionare la tua planetaria ideale, sono fondamentali fattori riguardanti i tuoi desideri, le tue esigenze e necessità personali. Una valutazione importante è la capacità della vasca. Le nostre planetarie compatte, ad esempio, sono dotate di un recipiente da 7 litri. Non solo sono adatti per le aziende di catering, ma sono utili anche per cucine più piccole. La tua ditta lavora quotidianamente grandi quantità di impasti? In tal caso, all’interno della nostra gamma abbiamo apparecchi progettati appositamente per questo scopo. Maxima Kitchen Equipment ha un ampio assortimento di impastatrici planetarie con vasche da 10, 20, 30, 40 e 60 litri.

Per quali ingredienti è possibile usare una planetaria professionale?

Esistono molte diverse applicazioni di utilizzo per un’impastatrice planetaria, che merita giustamente di essere chiamata anche “padrone di tutto”. Le planetarie sono robot da cucina con un vasto spettro di applicazioni, specialmente quando si tratta di sbattere e mescolare gli ingredienti da forno. Sono progettati allo scopo di amalgamare e impastare ingredienti per impasti, pastelle, panna e panna montata, tra le altre opzioni. Oltre all’impasto per il pane, puoi anche usare la planetaria per fare un impasto per la pizza. La capacità produttiva massima, nella preparazione del cibo con i robot da cucina con vasca da 60 litri, è di circa 30 kg di impasto per pizza, e 24 kg di impasto per il pane. Le planetarie con vasca da 7 litri sono adatte per la preparazione di un massimo di 2 kg di impasto per pizza e 1,5 kg di impasto per pane alla volta.

Com’è strutturato un’impastatrice planetaria?

Le planetarie sono costituite da un corpo macchina e da un recipiente di miscelazione fisso in acciaio inossidabile. Il corpo macchina della planetaria da 7 litri è realizzato in metallo, mentre in quelli con una vasca da 10 litri o più, è in ghisa. Nelle impastatrici più piccole, la vasca è posizionata su una piattaforma che fa parte del corpo macchina. Le più grandi sono invece dotate di un sistema di sospensione per la vasca e di una base solida. Le nostre planetarie sono progettate per un utilizzo intensivo nel settore dell'ospitalità e in altri tipi di cucine professionali. Ecco perché questo tipo di attrezzatura ha un’ottima praticità d'uso, è facile da pulire e garantisce la corretta igiene in ogni momento. Va sottolineato che le parti in alluminio delle planetarie da 40 e 60 litri non possono essere lavate in lavastoviglie. Le planetarie hanno i pulsanti di avvio e arresto separati, per una maggiore semplicità di funzionamento. È presente anche un interruttore di sicurezza.

Quali accessori sono inclusi nell'acquisto di un’impastatrice planetaria per catering?

Quando ordini una planetaria da noi, avrai tutto il necessario per iniziare a lavorare immediatamente. Oltre a un corpo macchina rivestito antigraffio in metallo o in ghisa e una vasca di miscelazione in acciaio inossidabile, completiamo le nostre planetarie con vari accessori. Sono inclusi nel prezzo standard un gancio a spirale, una frusta e un gancio a foglia. Nei mixer da cucina da 7, 10, 20 e 30 litri, questi accessori sono realizzati in acciaio inossidabile. Se ordini una delle planetarie da 40 o 60 litri, il gancio a spirale e la frusta sono in alluminio. Per il gancio a foglia, nei modelli più grandi, proprio come per i modelli più piccoli, viene utilizzato l'acciaio inossidabile.

Come si effettuano la pulizia e la manutenzione delle impastatrici planetarie?

Per un corretto funzionamento e una corretta igiene, le planetarie devono essere pulite proprio come gli altri strumenti di trasformazione del cibo. Il gancio a spirale in acciaio inossidabile, la frusta e il gancio a foglia possono essere caricati normalmente in lavastoviglie. Le altre parti vanno pulite con un panno umido e un detergente delicato. Ricorda che anche le parti in alluminio (40/60 litri) devono essere pulite a mano, poiché non possono essere inserite in lavastoviglie. Evita l'uso di sostanze corrosive e materiali abrasivi. Accertati sempre che la spina sia stata tolta dalla presa di corrente prima di pulire la planetaria. Sui modelli MPM, la catena di trasmissione deve essere controllata regolarmente per determinare che sia ancora sufficientemente lubrificata. Per prevenire la corrosione, è inoltre necessario lubrificare regolarmente le guide di sollevamento e la cinghia. Non dimenticare di sostituire l'anello di tenuta in maniera tempestiva.

Stai cercando un Impastatrice Planetaria? Acquista il Impastatrice Planetaria per la tua cucina professionale online. Ottimi prezzi ✓ Spedizione rapida| Più di 5000 clienti soddisfatti.